La cucina veneziana

Il pesce alla base della cucina veneziana

Pesce innanzitutto. Una visita a Venezia non può prescindere dall’assaggio dei tipici cibi della cucina veneziana proposti in ricette sempre molto semplici. Il pesce, per esempio, difficilmente viene condito con salse complesse, per non fargli perdere quel sapore di mare che ne fa una caratteristica distintiva e imprescindibile della sua freschezza.

Anguilla (bisata), molluschi (canestrei), cicale di mare (canoce), vongole veraci (caparossoi), piovra (folpo), moscardino (folpeto), cozze (peoci) lumache (sciosi) sono tutti cibi che fanno parte di una lunga tradizione culinaria veneziana.
Per le carni invece non va dimenticato il fegato alla veneziana, l’interiora di vitello cotte nelle cipolle dorate, o il carpaccio, cioè carne cruda servita tagliata finemente e condita con salsa di limone o maionese.