Bacari tour

Un tour tra i bacari di Venezia

A Venezia c’è un gran numero di bar e osterie. Tra i più antichi quelli nei pressi di Rialto, attorno al mercato ortofrutticolo. Altri si affacciano numerosi in via Garibaldi, nel sestiere di Castello e in Strada Nuova. Ma il tipico ritrovo per i giovani e meno giovani è il “bacaro”. Si tratta di un posto a metà proprio tra un bar e un’osteria dove si consumano in genere aperitivi e cicheti.

La parola bacaro viene fatta derivare da un modo di dire diffuso tra intenditori di vino che asseriscono ‘è proprio un vino di bacche’, ovvero fatto con acini d’uva di buona qualità e quindi buono, anche se va comunque notata l’assonanza con il nome di Bacco, dio del vino. Quando si parla di bàcaro oggi, spesso ci si riferisce a veri e propri bar fintamente trascurati, o di cui il look molto grezzo è curato nei minimi dettagli per dare l’impressione della tradizionale osteria che si è trasformata in pub frequentatissimo e in voga. E negli ultimi anni ha assunto anche un certo pregio il tour dei bacari veneziani, ossia una passeggiata per le calli di Venezia fermandosi ad ogni locale che si incontra dove si beve e si mangia in compagnia.