Festa della Sensa

Lo sposalizio di Venezia

Dai tempi della Repubblica Serenissima la festa della Sensa è la più importante ricorrenza che si svolge a Venezia.
Il giorno dell’ascensione di Cristo al cielo (la settima domenica dopo Pasqua), si celebra lo sposalizio di Venezia con il mare. Ad inaugurare la tradizione fu il doge Pietro Orsoleo nell’anno 1000.

La manifestazione prevede che, ancora oggi, il Patriarca di Venezia e le autorità cittadine salgano sul Bucintoro (la famosa nave veneziana) dal molo di San Marco, e si dirigano alla chiesa di San Nicolò al Lido dove, approdato il corteo, si recitano le parole “noi ti sposiamo, o Mare, in segno effettivo e perpetuo dominio”. Poi vengono gettati in mare una corona di alloro e un anello.