Personaggi famosi

Venezia, terra di scrittori, viaggiatori e avventurieri

La storia di Venezia è inesorabilmente legata anche ad alcuni nomi di personaggi famosi.

Primo fra tutti il commediografo Carlo Goldoni. Nato nel 1707 si laurea in legge e poi gira l’Italia scrivendo componimenti che hanno alterni successi, fino a quella che è la sua opera più famosa “la locandiera” in cui inventa un nuovo modo di fare teatro privilegiando la commedia dell’arte, la spregiudicatezza dei personaggi. Goldoni ha composto oltre 200 opere, oltre alle celebri commedie, anche drammi e melodrammi.

Simbolo del viaggio e dell’avventura è un altro personaggio celebre di Venezia: Marco Polo. Nato nel 1254, figlio di commercianti, intraprende fin da giovane un viaggio verso l’Oriente a scopo commerciale che durerà poi per 24 anni. Spingendosi lungo la Persia, arriva a Pechino dove incontra il Gran Khan che gli affida incarichi speciali e può così visitare il Tibet, l’Indocina e molte altre zone della Cina. Al suo ritorno a Venezia, continua la sua attività commerciale fino a che nel 1298 è fatto prigioniero dai genovesi durante la battaglia di Custoza. In prigione racconta al suo compagno di cella Rustichello da Pisa le sue avventure e questi le scrive nel Milione.

Di tutt’altro tenore invece un altro veneziano celebre: Giacomo Casanova. Nato nel 1725 è ricordato come uno dei personaggi più controversi della storia veneziana. E’ infatti avventuriero, spia e scrittore, ma è ricordato soprattutto per essere stato un grande amatore. A Venezia Casanova si reca soprattutto al Caffè Florian e al Casino del Ridotto dove può giocare d’azzardo. Nel 1755 viene arrestato per massoneria e rinchiuso nei cosiddetti Piombi, le famigerate prigioni veneziane, dalle quali riesce a fuggire dopo pochi mesi di prigionia che poi racconta in un libro. Il personaggio di Casanova ha ispirato, negli anni moderni, diversi film.